23 settembre 2011

Sante parole.


...ma non si fa!
Mi avete fatto arrabbiare la Sozzani!!
Concordo direttore.
Assolutamente sì.
Tutto giusto.

Ho sempre pensato che BryanBoy e tutte quelli che si esaltano a fashion icon indossando cose assurde per attirare l'attenzione siano davvero "comici e bizzarri"
(per usare termini rispettosi e simpatici)
Un conto è osare, un altro risultare ridicoli.
(oops, mi è scappato!) 

Stessa idea in proposito per tutti coloro che aprono un blog di moda non avendo mai studiato, nè aperto una rivista, nè guardato una sfilata, che non sanno cosa sia un Crêpe de Chine e non conoscono la sottile differenza tra chi adora stare al centro dell'attenzione e chi, invece, lo fa per passione.
Ma questa è un'altra storia...

Speriamo sia davvero finita, il messaggio di questi primi giorni di fashion week è chiaro e forte. Sta a noi e al sistema moda in generale recepirlo nel modo giusto.