5 ottobre 2011

Alexander McQueen Spring 2012





Alexander McQueen Spring 2012
Paris Fashion Week

La collezione P/E 2012 di Alexander McQueen irrompe alla Paris Fashion Week e conferma Sarah Burton come la migliore stilista che la maison potesse avere dopo il suo fondatore.

La linea che sfila per Alexander McQueen mescola forme e toni decadenti con un pizzico di feticismo ed è uno spettacolo assoluto di abiti in forme scultoree e colori intensi, una collezione che si conferma regina delle passerelle di quest’anno.
 Si parte dal tailleur, ovviamente stravolto, aderentissimo al corpo e accompagnato da cinture-corsetto: bianco chiarissimo con fondo della gonna color crema. Sulla superficie si illumina di rosa, di stampe da tappezzeria fino ad arricchirsi di ruches e a diventare un abito iperfemminile, con reggiseno di pizzo trasparente e baschina.L'innocenza, la grazia pericolosa che calcano la passerella sono davvero esplosive. 
Si chiude con oro, argento e ancora bianco, in un tripudio di femminilità trattata con un rispetto assoluto.
Sarah Burton riesce a inserire un tocco nuovo in questo universo di bellezza contemporanea: la femminilità.

Adoro.



Dark Elegance at McQueen 

Sarah Burton’s airy and light creations get a dark touch for Alexander McQueen’s spring 2012 collection

Dramatic shapes and embellishments define the McQueen woman for the new season. Creating a marriage between fairytale princess and bondage vixen with peekaboo head pieces, Burton delivered lace, chiffon and silk ensembles that were classic yet modern at the same time. 
























  


Nessun commento:

Posta un commento

Feel free to leave a message, Lala