12 gennaio 2012

Givenchy pre fall 2012

 Riccardo Tisci presenta la nuova collezione  
Pre-Fall 2012 di Givenchy 
scegliendo un setting urbano, dal giorno alla notte.

I pezzi che compongono la linea sono estremamente geometrici.
I colori di base della collezione sono scuri con qualche lampo cammello e rosso,
prevalenza del verde e del nero.

Pezzo forte della collezione sono gli stivali ricoperti, 
già visti sulla passerella qualche stagione fa.
Non mancano le stampe d’archivio e i dettagli che prediligono materiali lussuosi come il coccodrillo o la pelliccia, 
la collezione è così varia e scomposta che è difficile trovare un filo conduttore reale. 

L'orchidea e le stelle, la gonna a pieghe e quella stondata, 
lo scialle con le frange, la pelliccia su berretto e il maglione sagomato... 
fino al rotweiler con la bava alla bocca.
C'è tutto e niente.
Trovo originali e davvero belli alcuni capi, come le giacche e i cappotti geometrici,
altri, invece, già visti.
Tisci è contemporaneo... 
è urbano...
i capi sono sartoriali, essenziali, colorati il giusto e gli accessori sono top.

 




Riccardo Tisci said he was thinking about the 1950's silhouettes of Bettie Page as well as 1970's French horseback riding. 

The Givenchy woman, he explained,
"wants a strong look for pre-fall; it's no different than the runway collections." 

The strongest looks here had to be the jackets. 

While everyone opted for the cocoon oversized coats,  
Ricardo Tisci went the opposite with clean, 
slim silhouettes.


Givenchy went from the ocean of the Spring collection to the woods for Pre-Fall 2012.














He replaced the shark teeth necklaces with antlers. 
The detail and color palette in this collection is just amazing. 
I love all the earth tones and reds.

Tisci keeps innovating;
his killer new boots are proof of that.